Nel variegato universo dei trattamenti estetici, ce n’è uno in particolare che ha letteralmente conquistato le donne ed è diventato – anche nel sentire comune – uno dei trattamenti per eccellenza: si tratta delle extension ciglia che continuano ad essere gettonatissime anche grazie alla loro capacità di donare un look seducente e agli effetti rivoluzionari che hanno sull’intensità dello sguardo. 

Grazie a questo trattamento diventa possibile avere ciglia maggiormente lunghe e curve (e più scure, nel caso di peli molto chiari), migliorandone l’aspetto e rendendo superfluo il makeup quotidiano, soprattutto per le donne che amano un look naturale, “acqua e sapone”. Con questo trattamento, anche chi ha ciglia corte, dritte o molto sottili avrà la possibilità di rendere il proprio sguardo magnetico e accattivante, con un effetto molto naturale anche appena sveglie.

L’extension ciglia non va confusa con la laminazione delle ciglia, che è un trattamento diverso.

Extension ciglia: i diversi tipi di tecniche

Pur essendo, in linea generale, uno dei trattamenti più rinomati e proposti nei centri estetici negli ultimi anni, le extension ciglia presentano in realtà diverse tecniche e applicazioni a seconda delle metodologie e della quantità di ciglia impiegate. La tecnica one to one (1:1) o l’allungamento ciglia consiste nell’applicazione di extension maggiormente lunghe e curve di quelle naturali, tramite l’uso di una colla chirurgica, su ogni singolo ciglio naturale. Tra le tecniche di allungamento ciglia vi è anche la 1:2 (o effetto light) che, seguendo lo stesso meccanismo, applica un extension ogni due ciglia. Si tratta quindi di qualcosa di diverso dalla semplice applicazione di ciglia finte a ciuffetti o a nastro.

All’altro capo del mondo delle extension troviamo invece l’infoltimento ciglia, che può essere eseguito con la tecnica del volume naturale – che applica un numero di extension 2 o 3 volte superiore (tecnica 2D o 3D)  rispetto alle ciglia naturali e di conseguenza le rende più folte – o volume extreme quando il numero di ciglia aumenta sensibilmente, fino a 8 volte quelle naturali.

Extension ciglia one to one | esempio di risultato parte 3

Cos’è la tecnica one to one (1:1)

Come detto, il metodo one to one di applicazione delle extension permette di ottenere un effetto di allungamento delle ciglia. La tecnica one to one consiste nella sovrapposizione di ciglia finte (extension) su quelle naturali, tramite l’utilizzo di un’apposita colla chirurgica che ne permette la perfetta aderenza per un effetto assolutamente naturale. Le ciglia sono composte da fibre sintetiche chiamate Silk e Mink (seta e visone) che riproducono le caratteristiche di questi materiali ma che sono totalmente sintetiche, quindi cruelty free oltre che anallergiche

Questo metodo è consigliato a tutte le donne che desiderano uno sguardo curato ma amano un look molto naturale, oppure per coloro che hanno ciglia molto sensibili che non reggerebbero il peso di volumi più elevati con il rischio di comprometterne la salute: basterà affidarsi alle nostre Lash Makers per conoscere il trattamento migliore per preservare la salute delle tue ciglia! 

Le extension ciglia one to one sono ormai tra le principali richieste in ogni centro estetico, questo perché garantiscono la naturalezza dell’effetto pur utilizzando ciglia sintetiche, rispettando – allo stesso tempo – il ciclo di vita di quelle naturali. Inoltre, la tecnica one to one è adatta a ogni tipo di ciglia, soprattutto quelle molto corte o rade, spesso troppo deboli per poter ricevere un trattamento di extension alle ciglia con la tecnica volume. L’effetto classico invece potrà sempre regalare uno sguardo nuovo e rivoluzionato a chiunque si sottoporrà al trattamento. 

Uno degli aspetti fondamentali da tenere sempre in considerazione è la naturale diversità delle ciglia di chi si sottopone al trattamento: ogni donna ha ciglia diverse per spessore, curvatura, consistenza e colore. Di conseguenza, è bene che tutte le scelte riguardanti l’applicazione vengano prese insieme ad una professionista esperta e competente, in grado di fare le giuste valutazioni e optare per la modalità più adatta per ogni donna.

Applicazione delle extension ciglia one to one

La fase di preparazione al trattamento inizia con la pulizia della parte interessata e l’eliminazione dei residui di trucco e sudore. Dopodiché vengono applicati degli adesivi sanitari (solitamente un cerotto o patch) sulle ciglia inferiori per separarle da quelle superiori e quindi isolarle.

Il trattamento viene eseguito dalla Lash Maker attraverso l’utilizzo di due pinzette: con una seleziona il ciglio naturale sul quale applicare l’extension e lo isola dalle altre, mentre con l’altra immerge nella colla il ciglio finto per collocarlo successivamente su quello naturale, ad un millimetro dalla palpebra.
Per fare ciò viene utilizzata una colla chirurgica specifica, molto leggera e ipoallergenica con la quale le ciglia aderiranno perfettamente. Il procedimento è lo stesso per tutte le ciglia naturali, fino ad ottenere un risultato assolutamente naturale e armonioso: si applicano fino a 120 ciglia con un trattamento.

Per maggiori info consulta anche il nostro articolo sui migliori prodotti per le extension ciglia.
La durata media delle extension è di circa 3 settimane, dopo le quali sarà necessario un ritocco.

Ci sono diverse lunghezze, spessori e curvature tra le quali è possibile scegliere per ottenere lo sguardo desiderato: ad esempio, applicare delle ciglia più lunghe sulla parte esterna dell’occhio permette di avere uno sguardo aperto verso l’esterno.
Viceversa, si possono apporre le ciglia più lunghe al
centro dell’occhio per uno sguardo “a bambola”.

Il trattamento di extension ciglia one to one richiede la massima precisione: un’esecuzione frettolosa o poco precisa potrebbe impedire alle ciglia di aderire nel modo giusto, rendendo il trattamento poco duraturo o addirittura dannoso per gli occhi. Proprio per questo è necessario rivolgersi a professioniste specializzate in grado di applicare le extension alla perfezione, individuando e consigliando i prodotti più adatti, dando i giusti consigli per mantenerle il più a lungo possibile ma soprattutto applicandole in un contesto igienico impeccabile.

extension ciglia 5d

Pulizia e manutenzione delle extension

Prendersi cura delle proprie ciglia dopo il trattamento è il modo migliore per allungarne la durata e mantenere uno sguardo accattivante per molto più tempo: non c’è però da preoccuparsi, perché si tratta soltanto di semplicissime operazioni di pulizia che non porteranno via tempo, anzi: proprio perché le extension permettono di truccarsi molto più velocemente , il tempo speso per pulirle sarà nettamente inferiore a quello guadagnato!

Pulire le extension permette di prevenire irritazioni e infezioni che possono danneggiare gli occhi: è sufficiente utilizzare un detergente delicato privo di alcool e oli che potrebbero far sciogliere la colla, ma soprattutto evitare qualsiasi tipo di sfregamento, soprattutto se con tessuti ruvidi o che possano incastrarsi tra le extensions: spugne, salviette struccanti, asciugamani e dischetti di cotone. È consigliabile quindi utilizzare delicatemente le dita e aiutarsi con uno scovolino pulito per rimuovere tutti i residui di trucco: in particolare, va pulita bene l’attaccatura delle ciglia, dove si accumulano la maggior parte dei residui e dei batteri.

La cosa migliore è lasciare asciugare le ciglia all’aria, magari tamponando delicatamente con un asciugamano dalla maglia stretta (esempio in microfibra). In qualche caso si può anche usare il phon, solo per qualche secondo alla minima potenza e con aria fredda, tenendolo ad almeno un braccio di distanza. Meglio evitare invece i dischetti di cotone, che possono lasciare delle fibre difficili da rimuovere, e le salviette che potrebbero incastrarsi tra le ciglia e strapparle, portando via con sé anche le ciglia naturali. È importante fare attenzione a non strofinare o tirare le ciglia, che rischiano altrimenti di allentarsi o staccarsi. In caso di pruriti e fastidi è bene rivolgersi al centro estetico.

Riguardo al trucco, è possibile usare gli ombretti in polvere, mentre è sconsigliato l’uso dell’eyeliner, in particolare quello liquido. Allo stesso modo, il mascara non andrebbe mai usato perché rovinerebbe le extension.
Per ulteriori informazioni consulta anche il nostro articolo su come struccarsi con le extension ciglia.

Controindicazioni

Non vi sono particolari controindicazioni. Se si tratta della prima volta, è bene verificare che non ci siano intolleranze alla colla utilizzata, la quale deve essere testata 48 ore prima di sottoporsi al trattamento per essere sicuri non vi siano reazioni allergiche della pelle (caso molto raro essendo chirurgica). In caso di semplice ipersensibilità della pelle, una professionista seria e preparata sarà certamente in grado di scegliere il prodotto giusto per fare in modo che il trattamento si svolga in totale tranquillità. In generale, una volta verificato che non vi siano problemi con la colla ci si può sottoporre al trattamento senza particolari problemi.