Viene dagli USA, è arrivata in Italia da poco tempo e sta già spopolando nei centri estetici del nostro Paese: è la laminazione ciglia, un trattamento rivoluzionario che restituisce spessore e corpo alle ciglia e le incurva con un risultato assolutamente naturale che simula quello del mascara ma fino ad 8 settimane di durata. Si tratta di qualcosa di ben diverso dai classici trattamenti, che utilizzano ciglia finte e sintetiche,  poiché la laminazione oltre a renderle belle, le fortifica e ricostituisce.

Ovviamente tutto ciò che è nuovo all’inizio può spaventare, ed è comprensibile che qualcuno si sia chiesto se questo trattamento fosse realmente sicuro, soprattutto su Facebook e Twitter dove si discute molto di questo tema.

La realtà è che non c’è nulla da temere, a patto di affidarsi a centri estetici con professionisti preparati in grado di eseguire il trattamento in totale sicurezza sia a livello igienico che in termini di garanzia del risultato.

Vediamo insieme in cosa consiste esattamente questo trattamento, e alla fine dell’articolo saprai se la laminazione ciglia fa male davvero o è solo un’ansia immotivata diffusasi nel web.

Cos’è la laminazione?

Innanzitutto, la laminazione (anche conosciuta come permanente alle ciglia) è un trattamento di curvatura delle ciglia che si basa su una tecnica di rigenerazione profonda grazie all’applicazione di prodotti naturali ricchi di sostanze nutritive, come la cheratina: una proteina filamentosa tramite la quale si può ripristinare l’interno del pelo.

Successivamente al trattamento di curvatura e rimpolpamento delle ciglia, queste vengono tinte per conferire un effetto mascara che dura fino ad 8 settimane: il risultato sono ciglia curve, forti, spesse e nere! 

Le fasi della laminazione ciglia

  1. Per prima cosa, si pulisce la zona da ogni residuo di trucco, di smog e di grasso naturalmente prodotto dalla pelle– utilizzando anche prodotti antibatterici per le ciglia– per favorire la corretta penetrazione dei prodotti.
  2. Le ciglia inferiori vengono isolate da quelle superiori attraverso l’applicazione di un patch adesivo. Vengono poi applicate sulle palpebre chiuse delle mezzelune in morbido silicone che fungono da bigodino, e tramite pettini o pinzette apposite le ciglia vengono disposte uniformemente sulla sua superficie.
  3. Dopo la fase preparatoria si applica una lozione che apre le squame del pelo e permette alle ciglia di curvarsi secondo l’orientamento scelto, lasciandolo in posa per una decina di minuti.
  4. Un’altra lozione permette di fissare la curvatura desiderata per 6/8 settimane, che è il ciclo naturale di ricrescita del pelo e quindi del ricambio totale delle ciglia.
  5. Rimossa la seconda lozione si può passare alla tintura, sempre attraverso prodotti naturali, per rendere ancora più evidente l’effetto finale.
  6. Viene poi applicata una soluzione idratante per conferire alle ciglia nutrimento, volume e setosità ricostituendo il loro naturale rivestimento e ricompattarne la struttura.
  7. Si procede infine allo scioglimento e rimozione della colla che tiene fissate le ciglia al bigodino e il bigodino alla palpebra: dopo il trattamento le ciglia risulteranno più spesse, più curve, più sane e più nere!

È consigliato ripetere il trattamento dopo un mese per enfatizzare ulteriormente il risultato e mantenere le proprie ciglia naturalmente curve e sane! Per ottenere un effetto veramente WOW, consigliamo di ripetere il trattamento di laminazione ciglia una volta al mese per i circa 4 mesi.

Un momento della laminazione ciglia | laminazione ciglia fa male


Per chi è indicata la laminazione?

Questo innovativo trattamento è consigliato a chi ha ciglia dritte o orientate verso il basso, così come chi presenta ciglia fragili, sfibrate, troppo sottili o rigide. È l’ideale anche per coloro che hanno ciglia folte e amano un look estremamente naturale: la laminazione per loro può regalare un vero effetto WOW!

Inoltre non va trascurata un’altra peculiarità di questa tecnica: la possibilità di restare sempre in ordine anche senza make-up. La laminazione infatti non solo permette di curvare le ciglia migliorandone l’aspetto, ma ne cura anche la vitalità, il tessuto e la lucentezza. Si ha quindi un rinnovamento della struttura che renderà l’aspetto delle ciglia sano e curato.

Con la laminazione viene ripristinata la struttura delle ciglia senza bisogno di speciali manutenzioni o cure particolari, e le parti interessate rimangono idratate. Il trattamento valorizza la naturalezza e la lucentezza delle ciglia, con una durata che rispetta il loro naturale ciclo di vita, a beneficio del tessuto e della vitalità.

Rispetto ad altri trattamenti come le extension ciglia non ci sono ciglia finte che rimangono attaccate.
Inoltre, chi non ha il tempo di affrontare in una sola giornata trattamenti più lunghi come le extension ciglia si troverà benissimo con la laminazione, i cui tempi non vanno oltre i 60 minuti.  La durata dell’effetto va invece dalle 6 alle 8 settimane, con la possibilità di un ritocco dopo 45/60 giorni dalla prima applicazione.

Quanto costa la laminazione ciglia?

Il costo del trattamento di laminazione ciglia, tinta compresa, può variare molto a seconda del centro o professionista a cui ci si rivolge: il prezzo medio in centri specializzati come Heylash va dagli 80 euro ai 120 euro.. 

Laminazione ciglia: controindicazioni ed effetti collaterali

Il trattamento alla cheratina non presenta particolari controindicazioni: l’importante è rivolgersi esclusivamente a centri o professionisti specializzati che utilizzino prodotti di qualità: non c’è parte del corpo più delicata degli occhi, un errore dettato dall’inesperienza o da prodotti di bassa qualità può provocare danni molto gravi!

La cheratina contribuisce all’idratazione delle ciglia e neutralizza i possibili effetti collaterali di trattamenti più aggressivi come la colorazione o la curvatura. Inoltre non ci sono controindicazioni per chi volesse fare la laminazione poco prima di andare in vacanza al mare o in montagna, in quanto la cheratina contribuisce anche a proteggere le ciglia dai raggi UVA.

Le uniche raccomandazioni riguardano alcuni casi particolari: si sconsiglia infatti la laminazione ciglia durante la gravidanza e in fase di allattamento, così come è controindicata se vi sono malattie agli occhi o alle palpebre.

Prima e dopo il trattamento di laminazione ciglia | laminazione ciglia fa male


Scopri in questo video come svolgiamo la laminazione ciglia