Abito scelto, location scelta, fiori scelti.. Il giorno delle nozze si avvicina e nella to do list siete arrivate alla questione trucco da sposa. 

Qual è il segreto per un trucco a prova di lacrime e baci?

In quest’articolo vi sveliamo 10 consigli e suggerimenti da prendere in considerazione per un Make-Up Sposa adeguato.

1. Preparate la vostra pelle in anticipo

Quando si parla di trucco sposa non possiamo concentrarci esclusivamente sullo stile da sfoggiare durante il matrimonio: arrivare al fatidico giorno con una pelle sana e bella, influenzerà positivamente la resa del make-up.

Iniziare è molto semplice: applicate detergenti delicati mattino e sera, stendete un velo di tonico per attivare le cellule all’assorbimento di sieri e creme idratanti specifiche; effettuate uno scrub a settimana per rimuovere le cellule morte e illuminare la pelle.  

I primi risultati di un trattamento di skin care si hanno dopo 28 giorni, che è il ciclo di vita di una cellula, per questo motivo è preferibile iniziare a trattare la pelle almeno 4-5 mesi prima del matrimonio, e possibilmente non abbandonarla più… finché morte non vi separi.

2. Considerate una Make-Up Artist

Alcune spose sono riuscite a truccarsi da sole, ma per molte quel giorno non si ha la concentrazione giusta né la serenità per farlo al meglio: prestando attenzione a tutti i dettagli, i capelli, la sala, i fiori, le decorazioni, si rischia infine di trascurare proprio il viso della sposa.

Il giorno del matrimonio affidatevi a una Makeup Artist e allontanate ansia e preoccupazioni ridendo tanto e lasciandovi trasportare dalla gioia del momento.

Il servizio di Make-Up Sposa, comprende diverse sedute di prova trucco, allo stesso modo delle prove abito.

Le prove trucco sono cruciali per testare non solo il look, ma anche la performance dei prodotti nel corso della giornata. Inoltre non esitate a scattarvi diverse foto in modo da assicurarvi del risultato e valutare se le zone del viso sono troppo o troppo poco illuminate.

Piccolo suggerimento: durante una delle sedute di prova, indossate qualcosa di bianco, per avvicinarvi di più all’effetto finale.

Una Make-Up Artist specializzata in Trucco Sposa saprà accompagnarvi nella scelta del look tenendo conto del vostro viso, dei vostri gusti, del vostro carattere, ma anche dei dettagli del Grande Giorno: abito, acconciatura, tema o colore guida, così da creare insieme un trucco che vi rispecchi appieno e si inserisca all’interno del contesto come un accessorio perfettamente coordinato.

3. Dovete sentirvi a vostro agio: scegliete il trucco che vi piace

È importante che la sposa si senta a proprio agio con il make-up che indossa; il trucco perfetto dovrà completare il suo look. L’obiettivo, è apparire come la versione migliore di voi stesse, non di un’altra persona. 

Piccolo suggerimento: “less is more”, ovvero meno è meglio. Spesso con l’ossessione di essere “perfette” si finisce per esagerare con il trucco e non piacersi più! Non appesantite di prodotti la vostra pelle: accumulare fondotinta, correttore, countouring eccessivamente marcato, trucco occhi complesso, ciglia finte, rossetto pesante e strati di polveri fissanti ed illuminanti potrebbe farvi apparire come Ursula invece della principessa Ariel. Ai matrimoni si piange, si suda, ci si abbraccia e ci si tocca il viso e il rischio che gli ombretti cedano o la base viso si “crepi” è alto!

4. Assicuratevi che il trucco duri tutti il giorno grazie ad un buon Primer

Per un trucco che resista tutta la giornata e vi faccia apparire nelle foto belle e radiose, non potete omettere il primer: il vostro asso nella manica per garantire al vostro look luminosità e tenuta perfetta.

Si tratta di un prodotto molto idratante che leviga la pelle  minimizzando eventuali pori dilatati e linee d’espressione, creando una base perfetta per il make-up.

Primer viso e Primer occhi, applicati prima del fondotinta e dell’ombretto, permettono ai prodotti di aderire meglio alla pelle e di fondersi assieme per realizzare una base ideale.

Il primer labbra, applicato prima del rossetto crea un film protettivo che dona luminosità e compattezza per la durata dell’intera festa.

5. Valorizzate lo sguardo: studiate il giusto design per le vostre sopracciglia

L’arcata sopraccigliare è la cornice dello sguardo, ed è proprio la parte che si maltratta di più seguendo mode passeggere e abitudini errate che, col tempo, lasciano i segni. Un buon truccatore, con i prodotti giusti, può intervenire ma sarebbe meglio preparare anche le sopracciglia in anticipo così da avere una buona base su cui lavorare. 

Piccolo suggerimento: evitate il fai da te, affidatevi sempre ad un professionista per dare la forma e lo spessore giusto in base alla vostra fisionomia; non esagerate con soluzioni drastiche e innaturali, che possano stravolgere la naturalezza del vostro bellissimo volto. Per un viso armonico e uno sguardo naturale potreste ricorrere al Brow Design, la tecnica di epilazione e correzione dell’arco sopraccigliare che esalta e ridisegna la forma delle sopracciglia. 

Per le ciglia, optate per il mascara, rigorosamente waterproof oppure regalatevi un’espressione  profonda e naturale con le extension ciglia. Con l’allungamento ciglia sarete perfette per tutto il viaggio di nozze, senza sprecare un minuto della vostra luna di miele per il make-up.

6. Scegliete colori adatti al vostro incarnato e al vostro stile

Optate per un make-up nude matte ben sfumato che si abbini al vostro sottotono di pelle – caldo, freddo o neutro – e fate aggiungere dei punti luce al centro della palpebra mobile, all’altezza del condotto lacrimale e sotto l’arcata sopracciliare con polveri dai finish shimmer e satinati, per dare luminosità allo sguardo. Tonalità opache miscelate con colori leggermente più satinati, è il binomio che vi regalerà un aspetto classico ed elegante. 

Per un effetto più glamour, puntate su polveri beige-dorate per le pelli leggermente abbronzate e polveri beige-rosate per le più chiare. 

Piccolo Suggerimento: evitate ombretti in crema e nuances perlate. I primi scaldandosi durante i giorno tenderanno drammaticamente a depositarsi sulla linea palpebrale e si potrà fare ben poco per migliorare la situazione. Le seconde hanno il difetto di fissarsi sulle linee di espressione naturali delle palpebre e di mettere inevitabilmente in luce la stanchezza.

7. Valutate con cura le tonalità base per il viso 

Le tonalità consigliate per un make-up sposa traggono ispirazione dai colori correttivi e quindi beige, tortora, marroni, bronzo, rosa, malva, in tutte le loro declinazioni. 

Anche se va tanto di moda, nel giorno delle vostre nozze evitate di realizzare un contouring in crema o con polveri fredde che tendono a spegnere l’incarnato. Optate invece per una terra calda, non troppo aranciata, da stendere con tocchi leggeri all’altezza degli zigomi, vicino all’attaccatura dei capelli e sotto il mento fino al décolleté, con un maxi pennello a ventaglio.

Infine, è importante fissare e opacizzare il trucco con una cipria in polvere, per evitare il formarsi di macchie sulla pelle e donare all’incarnato una perfetta luce satinata.

Piccolo Suggerimento: state attente che la cipria prescelta non contenga silica, minerale che nelle foto con flash potrebbe causare un effetto flashback e quindi sbiancare i punti del viso dove è stata applicata.

Immancabile dettaglio, MakeUp Fixer. Si tratta di uno spray da vaporizzare a 20-25 cm dal viso che crea una pellicola trasparente che protegge il trucco da umidità, sudore, scambi di baci con gli invitati e lacrime.

8. Curate le vostre labbra per un sorriso acceso

Nella scelta dei colori prendete come punto di riferimento il colore della vostra pelle. Una sposa dalla pelle chiarissima risulterà più naturale e radiosa se opta per colori chiari e pastello, al contrario una donna dalla pelle scura o olivastra apparirà perfetta con tonalità più piene e intense.

In caso di labbra sottili, meglio non scegliere un tono scuro e opaco, il rischio sarebbe renderle ancora più piccole, optate invece per colori chiari e luminosi; per le labbra voluminose, meglio optare per un finish mat e colorazioni mediamente chiare (rosa, malva, pesca, rossi freddi). 

Piccolo Suggerimento: preparatevi uno scrub labbra fai da te, miscelando vasellina e zucchero di canna, e massaggiate il composto sulle labbra per circa 2 minuti. In questo modo saranno levigate, rimpolpate grazie all’attivazione della microcircolazione e all’apporto di acqua e il risultato del rossetto sarà un colore intenso ae lunga tenuta.

9. Siate sempre pronte a rinfrescare il makeup

Preparate una pochette, da affidare a un’amica, contenente cipria, rossetto e gloss, in modo che, dopo la cerimonia e durante la festa, possiate rinfrescare il trucco.

Piccolo Suggerimento: procuratevi uno spray di acqua termale vaporizzata. Non solo fissa il trucco a lavoro ultimato, ma permette di mantenerne la freschezza e la naturale trasparenza anche verso la fine della festa di nozze.

10. Godetevi il vostro momento

Il momento del make-up nel giorno del matrimonio è molto intimo e delicato: la sposa si affida completamente alle mani del truccatore rilassandosi e cercando in quegli istanti, di non occuparsi di altro e finalmente godersi il suo giorno più bello.

Quindi per concludere: lasciatevi coccolare, siate voi stesse e godetevi l’eco di WOW al vostro passaggio.

Se avete già fissato la data per il vostro sì, venite a provare il nostro servizio di Make Up sposa da noi di Heylash.